Origeniana quarta. Die Referate des 4. Internationalen by Lothar Lies (ed.)

By Lothar Lies (ed.)

Show description

Read or Download Origeniana quarta. Die Referate des 4. Internationalen Origenskongresses (Innsbruck, 2.-6. September 1985) PDF

Similar foreign language study & reference books

Language Change and Variation

The learn of language version in social context maintains to carry the eye of a big variety of linguists. This examine is promoted by means of the yearly colloquia on New methods of examining edition in English' (NWAVE). This quantity is a range of revised papers from the NWAVE XI, held at Georgetown college.

Diachronic problems in phonosymbolism

Phonosymbolism, or sound symbolism (Lautsymbolik), is a crucial element of language development. Many severe students, notwithstanding, have seemed it with embarrassment or indifference. A wary reintroduction of phonosymbolism as an element answerable for adjustments passed through, in various levels, through so much languages may now appear to be so as.

Extra resources for Origeniana quarta. Die Referate des 4. Internationalen Origenskongresses (Innsbruck, 2.-6. September 1985)

Sample text

Crouzel, Homélies sur S. Luc, cit. p. 38. H. Crouze1, Virginité et mariage selon Origène. Paris - Bruges 1963, 84. ComMt X 17. Ed. R. , p. 216. Non è il caso di ricordare la stima particolare che Origene nutre nei confronti dell'enkrateia; comunque sul tema si pua vedere ilgià citato volume di H. Crouzel, Virginité et mariage selon Origène, e il più recente: Apocrifi 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 53 G. Sfameni Gasparro, Enkrateia e antropologia. Le motivazioni protologiche della continenza e della verginità nel cristianesimo dei primi secoli e nello gnosticismo (Studia Ephemeridis Augustinianum 20).

Non è difficile individuare nel brano scelto dall'excerptor giustinianeo l'esemplificazione più efficace deI tema della medietà deI Figlio, sottolineato da Girolamo come peculiare della cristologia origeniana nel quadro dei rapporti uomini - Figlio e Figlio - Padre posto sotto il segno dell'eikon e dell'alëtheia. La corrispondenza non accidentale fra i due termini a confronto è confermata dal Fr. VII costituito da PArch I 2,13 in cui il Salvatore è detto eikon agathotëtos theou e non autagathos, attributo questo che compete piuttosto al solo Padre, essendo egli "immagine deI Dio invisibile" e come tale anche "immagine" della sua bontà.

II, p. 167: "10 vi prego, 0 carnefici, crocifiggetemi COSl con la testa in giù e non diversamente". Ed. R. A. Lipsius - M. Bonnet, cit. vol. l, p. ; cfr. L. Vouaux, Les Actes de Pierre, Introduction, textes, traduction et commentaire. Paris 1922, 440; E. Hennecke - W. , vol. II, p. 319. Cio, ovviamente, in polemica con gli gnostici, i quali facevano corrispondere ai vari appellativi e funzioni diversi eoni. Da non confondere con gli Atti di Paolo e Tecla. Cfr. C. Schmidt, Acta Pauli, Übersetzung, Untersuchungen und Koptischer Text.

Download PDF sample

Rated 4.88 of 5 – based on 33 votes