Giordano Bruno e la tradizione ermetica by Frances A. Yates

By Frances A. Yates

Show description

Read Online or Download Giordano Bruno e la tradizione ermetica PDF

Best other social sciences books

Place, Commonality and Judgment: Continental Philosophy and the Ancient Greeks

During this very important and hugely unique e-book, position, commonality and judgment give you the framework in which works vital to the Greek philosophical and literary culture are usefully positioned and reinterpreted. Greek lifestyles, it may be argued, used to be outlined by way of the interconnection of position, commonality and judgment.

Lebenswelt oder Natur. Schwacher Naturalismus und Naturbegriff bei Jürgen Habermas

In seinen neueren Veröffentlichungen tritt Jürgen Habermas immer wieder als prominenter Kritiker von Naturalismus und Szientismus auf. Er will die kommunikative Vernunft vor ihrer Reduktion auf die instrumentelle bewahren, ohne dabei hinter die Voraussetzungen dessen zurückzufallen, was once er nachmetaphysisches Denken nennt.

Additional info for Giordano Bruno e la tradizione ermetica

Sample text

Ora il Nous, Padre di tutte le cose, vita e luce ha generato un Uomo simile a sé, che amava come proprio figlio. Perché l’Uomo era bello, in quanto riproduceva l’immagine del Padre: e fu propriamente del suo aspetto che Dio si innamorò, e attribuì all’Uomo il dominio su tutte le proprie opere. Ora, come scorse la creazione che il Demiurgo aveva plasmato nel fuoco, anche l’Uomo ebbe il desiderio di creare, e il Padre acconsentì. Entrato così nella sfera demiurgica, nella quale aveva pieno potere, l’Uomo vide le opere del suo fratello, e i Governatori si innamorarono di lui, e ciascuno di essi gli donò parte dei propri poteri.

Entrambi questi autori sottolineano la differenza fra l’uomo ermetico e quello mosaico, l’uno creato divino, l’altro creato dalla polvere della terra. La caduta dell’uomo ermetico rassomiglia di più alla caduta di Lucifero che a quella di Adamo. Storia d’Italia Einaudi 46 Frances A. Yates - Giordano Bruno e la tradizione ermetica Lo spinge a ciò l’amore della propria immagine, che si riflette sul volto della Natura (proprio come Dio si è innamorato dell’Uomo, scorgendo in lui la bella immagine riflessa di se stesso).

C’è, quindi, una teologia antica (prisca, theologia)... che ha la sua origine in Mercurio e culmina nel divino Platone39 . In questa prefazione al Pimander Ficino espone per la prima volta la sua genealogia di sapienti, elaborata non tanto in base a Gemisto Pletone, che non fa menzione di Trismegisto, quanto ai Padri, e in particolare Agostino, Lattanzio e Clemente. Egli doveva ripetere molte volte, in seguito, questa sua genealogia: Ermete Trismegisto vi compariva sempre o al primo posto, o secondo solo a Zoroastro (a cui Pletone aveva dato la palma di primo priscus theologus), oppure primo alla pari con quest’ultimo40 .

Download PDF sample

Rated 4.27 of 5 – based on 23 votes